La powerline TP-Link TL-PA4015PKIT, un buon 500 Mbps di entry level

La powerline TP-Link TL-PA4015PKIT è un adattatore molto rappresentativo per il mercato PLC 2013: dotato di una spina elettrica femmina, opera ad una velocità teorica di 500 Mbps ma è automaticamente limitato ad un chip entry-level che blocca la spina di rete a 100 Mbps contro 1 Gbps sui modelli di fascia alta. Ma è un cattivo prodotto? No….. al contrario!

Un blocco che non è fuori dal comune

La powerline TP-Link TL-PA4015PKIT non è né grande né piccolo per un blocco dotato di una presa elettrica femmina. Una presa che ci piace perché permette di collegare l’adattatore powerline direttamente ad una presa a muro senza bloccarlo: si può collegare qualsiasi altro dispositivo elettrico o ciabatta. Tuttavia, è possibile collegare l’adattatore solo in una direzione, corpo in giù. Avremmo voluto trovare due punti di messa a terra sulla spina, che avrebbero permesso di posizionare la scatola in entrambe le direzioni, rendendo più comodo l’accesso alla singola spina di rete.

Flussi che flirtano con i limiti fisici del dispositivo

Come accennato in precedenza, la powerline TP-Link TL-PA4015PKIT utilizza un chip PLC entry-level, compatibile con lo standard IEEE1901 500 Mbps, ma che limita la velocità di trasferimento dati a 100 Mbps (porta Fast Ethernet e non Gigabit come nei modelli di fascia alta).

Di conseguenza, non è sorprendente vedere che il massimo rendimento registrato durante le nostre prove pratiche è stato di 86 Mbps, ovvero 10,8 Mb/s. Il throughput minimo era di 69,5 Mbps (8,7 MB/s) nella configurazione in cui i due adattatori di test erano i più distanti. In media, il TL-PA4015PKIT aveva un throughput di 75.9 Mbps (9.5 Mb/s), che lo pone nella parte superiore del carrello, ma non corrisponde a quelli migliori che sono a circa 90 Mbps.

Bassissimo consumo energetico

powerline TP-Link TL-PA4015PKIT

Il consumo energetico è esemplare, con due watt registrati durante gli scambi di dati, 1,7 watt in caso di inattività e 0,5 watt in caso di inattività prolungata.

Per una volta è disponibile in vendita una sola versione, composta da due adattatori PLC.

Contenuto presente all’interno della scatola

La scatola contiene due cavi di rete, nonché la consueta guida rapida all’installazione e il CD. La galette digitale contiene una utility di monitoraggio della rete che permette di vedere il numero di adattatori presenti, di proteggere la rete o di guardare la velocità di sincronizzazione dei diversi blocchi.

I punti di forza

  • Presa elettrica femmina
  • Correggere le portate per un modello “500 Mbps / 100 Mbps”
  • Consumo energetico contenuto

I punti deboli

powerline TP-Link TL-PA4015PKIT

  •  Presa Ethernet a 100 Mbps
  •  Solo collegamento elettrico del corpo verso il basso

La conclusione: powerline TP-Link TL-PA4015PKIT

Un adattatore PLC entry-level che fa il suo lavoro abbastanza bene perché offre una portata piuttosto buona, non consuma molta energia ed ha una presa elettrica femmina. Lo troviamo abbastanza velocemente, ma potrebbe risultare un po’ costoso.
Volete qualcosa di ancora più performante? Allora vi consiglio di leggere le seguenti recensioni: powerline NETGEAR PLP1000-100FRS, powerline TP-Link CPL AV1000 e powerline TP-Link TL-PA4010.